1

Derby della Lanterna: spettacolo allo stadio

Il derby della Lanterna vede scontrarsi da ormai più di cinquant’anni le due squadre liguri della Serie A, la Sampdoria e il Genoa, e deve il suo nome al faro che campeggia nel porto di Genova, simbolo della città da generazioni.  

Sampdoria e Genoa: gli albori

Il Genoa affonda le proprie radici nel lontano 1893, anno in cui un gruppo di cittadini inglesi stanziati a Genova fondarono il Genoa Cricket and Football Club, senza saperlo quella che sarebbe divenuta la più antica società di calcio italiana.

Non regge al confronto temporale la Sampdoria, di ben più recente fondazione. L’Unione Calcio Sampdoria, nome intero della società, vide la luce nel 1946 grazie alla fusione tra la Sampierdarenese e l’Andrea Doria.

Nonostante le rivalità e le differenze tra le due squadre, entrambe condividono un percorso simile, fatto di alti e bassi, di periodi di crisi e di passaggi dalla Serie A alla Serie B.  

Le tifoserie

I tifosi di entrambe le squadre vivono il momento del derby della Lanterna con molto trasporto e con una notevole agitazione: si preparano con largo anticipo in vista del grande evento e ne continuano a parlare ancora per settimane dopo il suo svolgimento.

Si tratta di tifoserie che tengono in modo particolare ai loro colori, tanto da regalare agli spettatori un vero e proprio spettacolo di colori e canti da stadio. Non per niente, il derby della Lanterna, rimane uno dei derby più “sentiti” del mondo.

E i derby della Lanterna passati?

Il primo derby della Lanterna risale al 1946: nonostante fu disputato dopo appena due mesi dalla nascita della Sampdoria, la società blucerchiata ebbe la meglio sui grifoni, portandosi a casa un 3 a 0 di tutto rispetto.

Ad oggi, il numero di derby della Lanterna in cui si sono sfidate le due squadre è pari a 102: 40 vinti dai blucerchiati, 25 dal Genoa e 37 pareggiati.

Noi non vediamo l’ora di assistere al prossimo derby della Lanterna, e voi?